Approfondimenti Approfondimenti infrarossi ▽ Home Prodotti

Risparmia sui costi energetici con il controllo temperatura della singola stanza

La flessibilità del sistema a pannelli radianti infrarossi consente un controllo temperatura della singola stanza riscaldante  Quando le temperature scendono e fa molto freddo, è anche evidente che i costi di riscaldamento spesso salgono alle stelle e restano alti durante l’inverno. La colpa è, tra le altre cose, il buon vecchio riscaldamento centralizzato, che riscalda ugualmente tutte le stanze di una casa o di un appartamento. I minori costi energetici passono attraverso un efficace controllo singolo ambiente.

In che modo il riscaldamento a infrarossi aiuta a risparmiare con il controllo temperatura della singola stanza?

Risparmiare denaro, anche se un pannello ad a infrarossi è alimentato da elettricità, che è considerato il più costoso di tutti i tipi di riscaldamento? Leggere correttamente Con un pannello ad a infrarossi risparmi dall’inizio , perché i dispositivi sono poco costosi da acquistare. Inoltre, i costi di manutenzione non ci sono, perché non è necessario mantenere o revisionare un pannello ad infrarossi.

Il pannello ad a infrarossi emette la sua radiazione termica direttamente agli oggetti e ai corpi nella stanza . Conservano il calore e lo rilasciano in modo uniforme nell’intero volume. In contrasto totale con il calore convettivo convenzionale prodotto dai classici termosifoni, dove solo una piccola area è piacevolmente riscaldata.

Questo è un altro modo per risparmiare denaro, perché la temperatura percepita della stanza è più elevata grazie al riscaldamento a infrarossi rispetto a un normale radiatore. Il calore si fa sentire più veloce, infine, si fa sentire sulla pelle e si riscalda nel vero senso della parola dall’interno verso l’esterno.

Per inciso, le stanze non devono essere riscaldate continuamente . Il riscaldamento a infrarossi può essere disattivato dopo un certo periodo di funzionamento, perché i mobili e le pareti immagazzinano la potenza termica per un po ‘di tempo e lentamente e gradualmente la rilasciano nuovamente nell’ambiente. Quindi le stanze rimangono calde molto più a lungo di quanto il riscaldamento funzioni effettivamente. Inoltre, l’ efficienza energetica è molto alta . Quasi il 100% dell’energia viene convertita in calore.

Un altro vantaggio: grazie alla soluzione di controllo flessibile , ogni stanza può essere riscaldata singolarmente secondo necessità. L’elettricità viene consumata solo quando si produce calore perché non c’è accumulo di calore in questo tipo di riscaldamento.

Quali stanze non devono essere riscaldate continuamente?

Il controllo della temperatura della singola stanza deve essere diverso per tipologia di ambiente da riscaldare  Nelle camera da letto sono consigliate temperature di 16-18 gradi. Ottima temperatura per fare bei sogni senza risveglio brutti o congelamenti. La temperatura nei salotti dovrebbe essere di circa 15/17 gradi durante la notte , mentre durante il giorno tra i 19 ei 21 gradi , a seconda della sensazione personale. Poiché un pannello ad a infrarossi non riscalda l’aria della stanza, ma gli arredi, il pavimento e le pareti, la stanza si sente immediatamente più calda. Ciò consente di avere un riscontro nella temperatura percepita di uno o due gradi superiore.

La situazione è diversa con stanze che vengono utilizzate raramente. Se la stanza degli ospiti è vuota per gran parte della stagione fredda, la sala hobby nel seminterrato non è in uso o l’ufficio non è utilizzato da nessuno nel fine settimana, qui il riscaldamento può essere semplicemente spento. Questo ti risparmia energia elettrica e quindi denaro.

Che cosa dovrebbe essere considerato quando le stanze non sono continuamente riscaldate?

Sebbene tu possa tagliare i costi spegnendo il riscaldamento in stanze non utilizzate, ci sono alcune cose che dovresti tenere a mente per assicurarti che il tuo salvadanaio possa godere a lungo termine. Anche quando non si riscalda una o più stanze, si può sbagliare ecco perché è importante il controllo temperatura indipendente della singola stanza.

riscaldamento relax infrarossiSe le temperature rischiano di scendere cadono  sotto zero a due cifre , la stanza non dovrebbe rimanere completamente non riscaldata. Altrimenti c’è il rischio che i tubi dell’acqua nelle pareti si congelino e vengano danneggiati con un danno importante e con associati a costi enormi. Anche le stanze libere dovrebbero essere ventilate giornalmente . Cinque minuti sono già sufficienti per prevenire la crescita della muffa . Per inciso, anche le pareti esterne sono riscaldate dai raggi infrarossi dei pannelli radianti  così che la muffa è molto più rara, un altro punto positivo del pannello ad a infrarossi.

Inoltre è importante cercare di evitare di fare scendere troppo la temperatura ambientale nelle stanze che hanno un utilizzo ripetitivo. Come per esempio le camere. In queste situazioni potrebbe essere consigliato gestire il termostato su due temperature operativa una più alta e una più bassa quando non siamo presenti nella stanza.

Quanto velocemente può essere riscaldata una stanza?

E poi, sorprendentemente, i suoceri si annunciano per una visita ai bambini e vogliono giocare nella sala hobby fredda e non riscaldata. Non ti preoccupare, non devi aspettare per ore finché non è comodo nella sala del seminterrato o nella sala hobby. A seconda del materiale, la superficie del pannello ad a infrarossi si riscalda entro 15 o 40 minuti (a seconda del modello) e irradia calore nella stanza quasi immediatamente. Dopo pochi minuti, il clima interno si sente più confortevole. Dopo pochi minuti, sarai riscaldato da una piacevole irradiazione di calore, proprio come un’accogliente e tradizionale stufa in maiolica.

Ciò consente di risparmiare costi energetici

Contrariamente all’opinione che i riscaldatori a infrarossi sono più costosi durante il funzionamento rispetto ad altri tipi di riscaldamento perché sono alimentati da elettricità, la radiazione infrarossa può addirittura ridurre i costi energetici.

Per le stanze inutilizzate come la camera degli ospiti è quindi il motto : scaldare . Tuttavia, è importante ventilare regolarmente in inverno in modo che non si formino muffe sulle pareti. Inoltre, tieni d’occhio il termometro: se le temperature scendono molto in cantina, dovresti accendere il riscaldamento in modo che i tubi dell’acqua non possano scoppiare. Invece, per le stanze usate: mantenere una bassa temperatura di base (16-17 gradi) in ogni stanza e riscaldare la stanza solo quando necessario o richiesto.

Per ulteriori informazioni su, Risparmia sui costi energetici con il controllo temperatura della singola stanza scriveteci.


Test*: (rispondi con il risultato dell'operazione)